Kiwanis Club Foligno
Kiwanis Club Foligno Kiwanis Club Foligno Kiwanis Club Foligno Kiwanis Club Foligno Kiwanis Club Foligno

I GIOVANI PER L’EUROPA

09/05/2014

Foligno

 

Presentazione e Motivazione

Il kiwanis Club di Foligno, in linea con le sue finalità costitutarie, e l’I.T.E. “Feliciano Scarpellini”, la cui didattica è tutta ispirata ai valori europei, con la compartecipazione del Comune di Foligno, organizzano, contemporaneamente a tante altre città d’Italia e del Vecchio Continente, la Festa dell’Europa, sotto l’Alto Patrocinio del Parlamento europeo. Hanno concesso, altresì, i loro Patrocini la Commissione europea, la Presidenza del Consiglio dei Ministri, l’Assemblea della Regione Umbria, la Provincia di Perugia e l’Ufficio Scolastico Regionale per l’Umbria. L’Ufficio per l’Italia del Parlamento europeo e la Rappresentanza italiana della Commissione europea hanno inviato gadget e materiale divulgativo sull’UE da distribuire ai partecipanti della iniziativa, all’interno di un stand apposito inserito nel Villaggio europeo. Hanno offerto la loro collaborazione Europe Direct Ce.S.A.R. - Umbria, la rete europea della Commissione europea, il Laboratorio di Scienze sperimentali di Foligno, l’Ente Giostra della Quintana, gli Amici della Musica e lo SNADIR – Umbria. L’evento quest’anno commemora il 64° anniversario della presentazione della dichiarazione Schuman, svoltasi a Parigi il 9 maggio 1950 che, dopo le atrocità della seconda guerra mondiale, diede avvio al processo di integrazione e di riunificazione europea, auspicando la necessità e l’urgenza di un’Europa unita ed integrata, per allontanare definitivamente dal vecchio continente lo spettro drammatico della guerra. Nel 2014, in particolare, l’iniziativa sarà celebrata alla vigilia delle elezioni europee, che si terranno il prossimo 25 maggio. Proprio per gli scopi che il Kiwanis Club si propone di realizzare nel territorio, relativamente alla salvaguardia ed alla promozione dei diritti del fanciullo e dei giovani, concreti costruttori del futuro dell’umanità e dell’Europa, e per l’orientamento europeo che l’Istituto “Scarpellini” da anni offre ai propri studenti, quest’anno il titolo della iniziativa di Foligno sarà: “I giovani per l’Europa”.

Finalità

Questa iniziativa ha come scopo precipuo quello di coinvolgere le istituzioni, la cittadinanza di Foligno e del comprensorio, le organizzazioni associative e, soprattutto, le scuole ed i giovani, veri protagonisti del futuro dell’Europa, per far conoscere i valori e gli ideali che, fin dai primi passi, hanno animato e sorretto il cammino comunitario, al di là di ogni scetticismo che spesso non ha permesso una concreta visione della realtà comunitaria. Altresì, si desidera far comprendere l’importanza ed il significato che assume il concetto di “Cittadinanza europea”, coinvolgendo i partecipanti ad una maggiore conoscenza delle politiche e delle opportunità che il processo d’integrazione offre, specialmente ai giovani, e promuovere una partecipazione attiva dei cittadini alle politiche europee, ricordando che “l’Europa siamo noi” .

Hanno Aderito

Tutte le scuole di ogni ordine e grado della città di Foligno di seguito indicate:

DD I Circolo Didattico Foligno

DD II Circolo Santa Caterina

IC “Gentile da Foligno”

IC “Carducci”

Lic. Classico, Linguistico e delle Scienze

Umane “F. Frezzi” e “B. Angela”

IPSIA “Orfini”

Liceo Scientifico, Artistico e Sportivo “G. Marconi”

ITT “Leonardo da Vinci”

Scuole esterne alla città

IC di Gualdo Cattaneo

IC Bastia 1

Hanno offerto la loro collaborazione

L’Europe Direct Umbria Ce.S.A.R.

L’Ente Giostra della Quintana di Foligno

Il laboratorio di Scienze Sperimentali

Relatore che ha aderito all’evento

Paolo Meucci, Dirigente della Commissione Affari Costituzionali del Parlamento europeo, ha lavorato in varie Direzioni Generali, ed è stato vicedirettore dell’Ufficio per l’Italia del Parlamento europeo, occupandosi proprio dell’organizzazione della Festa dell’Europa a livello nazionale. Ultimamente si sta occupando di consorzi tra città nell’ambito del Programma G.E.I.E (Gruppo Europeo d’Interesse Economico).

Ideazione, progetto ed organizzazione

Pippo Di Vita, Consulente e conferenziere europeo, già Conferenziere del Team Europe della Commissione europea dal 1997 al 2010, ha organizzato dall’1 al 5 maggio del 1993, per conto del Parlamento europeo e della Commissione Europea, il Treno per l’Europa (da Palermo a Roma, in vista della Festa dell’Europa, che fino al 1995 si celebrava il 5 maggio) e dal 1996 al 2010 ha curato, per l’Ufficio per l’Italia del Parlamento europeo e la Rappresentanza in Italia della Commissione europea, l’organizzazione della Festa dell’Europa a Palermo ed in altre città Italiane (Cosenza, Bari, Benevento, ecc.). È stato, per l’Italia meridionale, organizzatore degli eventi legati al Programma “Euroscola”, del Parlamento Europeo.

Coordinamento

Pippo Di Vita Kiwanis: Sandro De Felicis (Presidente), Mariano Pizzo, Damiano Durante. ITE “Scarpellini”: Giovanna Carnevali (Dirigente scolastico), Donatella Mancini, Antonella Fausti.

Scarica il PDF